www.valterborsato.it

Come creare Grafici azionari in Excel

I Grafici Azionari sono una novità che Microsoft ha introdotto nella versione 2013. 
Come indica il loro stesso nome i Grafici azionari servono per fornire una rappresentazione grafica del prezzo che fa riferimento ad titolo in un preciso periodo di tempo.
Microsoft Excel mette a disposizione 4 modelli grafici che possono essere applicati per monitorare l'andamento azionario.
Se si disponesse di un solo argomento da rappresentare, ad esempio la quotazione di chiusura di una contrattazione, un qualsiasi Grafico tradizionale come un Grafico a Barre potrebbe essere utilizzato per rappresentare questo tipo di evento.
Viceversa, se i valori da rappresentare sono molteplici (Valore: Massimo; Minimo; Volume; Apertura o Chiusura) i modelli Grafici Azionari che Excel mette a disposizione possono restituire un'efficace rappresentazione dei dati.
I Grafici Azionari che Excel rende disponibili, nella loro stessa definizione del nome descrivono gli eventi di quotazione che permettono di rappresentare:
:: Massimo-Minimo-Chiusura;
:: Apertura-Massimo-Minimo-Chiusura;
:: Volume-Massimo-Minimo-Chiusura;
:: Volume-Apertura-Massimo-Minimo-Chiusura.
Per organizzare correttamente un Grafico Azionario, è necessario che sul Foglio di lavoro di Excel,  le colonne dei dati siano nello stesso identico ordine del nome del Grafico che si vuole realizzare, ad esempio; Massimo, Minimo, Chiusura

OSSERVAZIONE. I Grafici Azionari nascono per rappresentare elementi di carattere borsistico, in realtà possono essere declinati per qualsiasi tipo di dato che abbia dei valori massimi minimi (quali ad esempi dati climatici: pluviometrici, temperatura, umidità etc)

Contenuti del tutorial: i Grafici azionari di Excel

[1] - Come accedere ai Grafici Azionari di Excel
[2] - Grafici azionari Excel: Massimo, Minimo, Chiusura
[3] - Grafici azionari Excel: Apertura Massimo, Minimo, Chiusura
[4] - Grafici azionari Excel: Volume-Massimo-Minimo-Chiusura
[5] - Grafici azionari Excel: Volume-Apertura-Massimo-Minimo-Chiusura

Come accedere ai Grafici Azionari di Excel

Per accedere all'inserimento di un Grafico Azionario sul Foglio di lavoro di Excel, il percorso è uguale per tutti e 4 i modelli.
Scheda Inserisci, gruppo pulsanti Grafici, fare clic sul pulsante Inserisci grafico a cascata, imbuto, azionario...... nel successivo menu sono disponibili le icone di tutti e quattro i modelli (vedi immagine sottostante).

Accedere ai Grafici Azionari di Excel - inserisci Grafico Azionario

Grafici azionari Excel: Massimo, Minimo, Chiusura

Il nome di ogni Grafico azionario ne individua esattamente i contenuti.
Esempio. Si consideri la tabella raffigurata nell'immagine, nella quale vengono descritte le oscillazioni giornaliere di un Titolo (valore massimo e minimo) e la quotazione di chiusura.

Grafici azionari Excel: Massimo, Minimo, Chiusura

Come prima operazione selezionare tutti i dati della tabella. Successivamente scheda Inserisci; gruppo pulsanti Grafici, fare clic sul pulsante Inserisci grafico a cascata, imbuto, azionario...... nel menu, fare un clic sulla prima icona del gruppo dei quattro grafici azionari.

Una volta inserito il Grafico nella barra multifunzione viene resa disponibile la scheda Struttura grafico.
Nella Scheda Struttura Grafico sono presenti i pulsanti per poter facilmente impostare e modificare un Grafico.
In questa scheda è possibile applicare uno Stile grafico predefinito dal programma, modificare velocemente i colori utilizzando le tavolozze (presenti nel Pulsante Cambia colore) e applicare i Layout rapidi.
Il numero disponibile di Stili da applicare e di Layout rapidi dipende dal modello Grafico applicato.

:: Per questo Grafico azionario, ma anche per gli altri tre successivi, per prendere visione delle operazioni di formattazione e applicazioni di Stili e Layout presenti sulla barra Struttura Grafico si rimanda a: Grafici di Excel: caratteristiche generali, impostazione e barre degli strumenti

Grafici azionari di Excel. Barra Struttura Grafico

Una volta applicati gli Stili, Colori, Layout e applicato un titolo è possibile prendere visione del risultato finale nella sottostante immagine.

Grafico Azionario: Risultato Finale

La lettura del Grafico azionario Massimo, Minimo e Chiusura, è molto semplice.
La barra verticale, riproduce l'oscillazione dal valore massimo - minimo durante la seduta di contrattazione. Il punto presente sulla barretta rappresenta la quotazione finale della contrattazione.
Per inserire le etichette con indicata la quotazione finale giornaliera, selezionando il grafico in alto a destra, vengono resi disponibili 3 pulsanti, dall'alto verso il basso: Elementi di impostazione; Stili grafico e Filtro grafico.
Facendo clic sul primo pulsante (Elementi di impostazione) si apre un menu che permette di selezionare la Checkbox Etichette dati.

Grafico Azionario: Impostazione etichetta dati

Nello specifico i tre pulsanti servono per:
[1] Elementi di impostazione. Con questo pulsante è possibile accedere all'impostazione e modifica di molti elementi del grafico (Titolo, Tabella, Etichette, Legenda). Molte di queste impostazioni prevedono dei sottomenu o l'apertura di un Wizard laterale che prevede ulteriori dettagliate impostazioni.
[2] Stili grafico. Questo pulsante permette di modificare immediatamente l'aspetto del grafico applicando uno specifico stile-modello, e un colore.
[3] Filtro grafico. Permette di mostrare o nascondere le serie di dati rappresentate nel grafico.

Grafici azionari Excel: Apertura Massimo, Minimo, Chiusura

Questo Grafico Azionario differisce dal precedente per considerare anche il valore di Apertura delle contrattazioni, oltre ai valori Massimo, Minimo e Chiusura.
Nel fare riferimento alla tabella dati presente sul Foglio di lavoro, è fondamentale che le colonne dei dati siano nel seguente ordine: Apertura; Massimo; Minimo; Chiusura.

Una volta selezionati i dati nella tabella.
Nella Scheda Inserisci; gruppo pulsanti Grafici, fare clic sul pulsante Inserisci grafico a cascata, imbuto, azionario...... nel menu fare clic sulla seconda icona del gruppo grafici azionari (Apertura-Massimo-Minimo-Chiusura)

Grafici azionari Excel: Apertura Massimo, Minimo, Chiusura

Questo tipo di Grafico Azionario, ricorda molto il Grafico Scatola e Baffi.
La Barra verticale serve per poter leggere il valore Massimo e Minimo che la quotazione ha avuto durante la contrattazione giornaliera.
Il bordo superiore e inferiore del rettangolo permettono di leggere le due quotazioni di apertura e chiusura della contrattazione.
Se il prezzo di chiusura è superiore a quello di apertura la scatola è di colore bianco, se viceversa il prezzo di chiusura è inferiore a quello di apertura la scatola è di colore nero.

Se la casella è bianca, il prezzo di apertura è dato dal limite inferiore della scatola, e pertanto significa che l'azione ha guadagnato nel corso della contrattazione.
Viceversa, se la scatola è di colore nero, il prezzo di apertura è il limite superiore della scatola stessa e significa che nel corso della contrattazione l'azione ha subito una perdita di valore.

Ovviamente anche in questo Grafico, come nel precedente,  è possibile applicare uno Stile, un Layout e modificarne i Colori.

Aggiungere una linea di tendenza al Grafico Azionario

Considerando che nel Grafico sono rappresentate quattro serie di valori, Apertura Massimo, Minimo, Chiusura se si volesse inserire una linea di tendenza. bisogna selezionare una sola serie di dati ad esempio la chiusura. (Valore di chiusura giornata della contrattazione)
Una volta selezionata con un clic del pulsante sinistro del mouse la serie di valori, effettuare un secondo clic con il pulsante destro per accedere al menu di scelta rapida e in questo selezionare l'opzione (come da immagine) Inserisci linea di tendenza.
Una volta cliccato su Inserisci linea di tendenza si apre un menu a lato destro del Foglio di lavoro nel quale è possibile scegliere il tipo di linea di tendenza: Esponenziale, Lineare, Logaritmica, etc.
Nel caso dell'esempio illustrato nell'immagine sottostante è stata scelta la Polinomiale.
Nello stesso menu, scorrendo verso il basso, è possibile individuare anche l'opzione che permette di visualizzare l'equazione sul Grafico.

Aggiungere una linea di tendenza al Grafico Azionario

Grafici azionari Excel: Volume-Massimo-Minimo-Chiusura

Per presentare questo tipo di Grafico possiamo utilizzare i dati della precedente tabella, però le colonne devo essere riordinate in: Volume. Massimo, Minimo e infine Chiusura.
Una volta impostato correttamente l'intervallo dati e selezionata l'area che li rappresenta, nella Scheda Inserisci; gruppo pulsanti Grafici, fare clic sul pulsante Inserisci grafico a cascata, imbuto, azionario...... nel menu fare clic sulla terza icona del gruppo Grafici Azionari (Volume-Massimo-Minimo-Chiusura)

Grafici azionari Excel: Volume-Massimo-Minimo-Chiusura

Inserito il Grafico nel Foglio di lavoro di Excel, la prima considerazione è che a tutti gli effetti si tratta di un Grafico Combinato, con due scale di lettura.
A sinistra ritroviamo le intestazioni relative al volume delle Azioni e (le barre blu rappresentano il valore giornaliero).
A destra è presente la scala relativa alle quotazioni e su questa è possibile leggere la barretta verticale che segna il valore minimo e massimo di oscillazione nel corso della contrattazione.
Il puntino presente sulla barretta verticale individua la quotazione di chiusura.

Al Grafico ottenuto, come sempre, possono essere applicati degli Stili o dei Colori e Layout di formattazione.
Basta un solo clic su uno stile predefinito per ottenere il risulta illustrato nella successiva immagine.

Grafici azionari Excel - Volume-Massimo-Minimo-Chiusura: Risultato finale

Grafici azionari Excel: Volume-Apertura-Massimo-Minimo-Chiusura

Oramai appare chiaro come questi Grafici, si posso scegliere e ricombinare rispetto le diverse informazioni che si vogliono considerare.
Unico accorgimento è l'ordine delle colonne che in questo caso deve essere esattamente: Volume; Apertura; Massimo; Minimo; Chiusura.

Grafici azionari Excel: Volume-Apertura-Massimo-Minimo-Chiusura

Il risultato finale è un Grafico Combinato, apparentemente complesso ma non particolarmente difficile da leggere.
A sinistra troviamo l'intestazione del primo asse (il volume delle contrattazioni) la cui lettura viene indicata dalla barra verticale.
Per quanto riguarda le informazioni dell'Apertura; Massimo; Minimo; Chiusura, sono espresse in quel piccolo Grafico Scatola e baffi che in certi punti si sovrappone alle barre arancioni del Volume.
La lettura del Grafico Scatola e Baffi (Box Plot) è disponibile sull'asse a destra.
La piccola barretta verticale serve per poter leggere il valore Massimo e Minimo che la quotazione ha avuto durante la contrattazione della giornata.
Il bordo superiore e inferiore del rettangolo permettono viceversa di leggere le due quotazioni di apertura e chiusura della contrattazione.
Se il prezzo di chiusura è superiore a quello di apertura la scatola è di colore bianco, se viceversa il prezzo di chiusura è inferiore a quello di apertura la scatola è di colore nero.

Approfondimento argomento correlato

:: Per un approfondimento sul modello Grafico Scatola e Baffi si rimanda a: Costruire un Grafico Scatola e Baffi per l'analisi statistica

Indice argomenti