www.valterborsato.it

Utilizzare la Funzione SCARTO (Funzioni di Ricerca e Riferimento)

La Funzione SCARTO è una Funzione di Ricerca di grandissimo interesse soprattutto se abbinata ad altre Funzione e supportata da uno strumento come la convalida dati elenco.
La Funzione SCARTO restituisce, rispetto a una cella o a un intervallo di celle, un riferimento a un intervallo spostato di un determinato numero di righe e di colonne. Il riferimento restituito può riferirsi ad una singola cella oppure ad un intervallo, nella Funzione SCARTO è infatti possibile indicare il numero di righe e di colonne dell'intervallo che deve essere restituito.

 

Impostare la Funzione SCARTO

Per illustrare la Funzione SCARTO, viene presa come esempio la tabella a lato. Nella quale la cella B2 viene individuata come Riferimento.
A Partire da questa cella dovrà essere indicato di quante righe e quante colonne deve essere considerato lo spostamento, ed infine la dimensione dell'area finale che dovrà essere considerata.
Sintassi della Funzione:
=SCARTO(Rif; Righe; Colonne; [Altezza]; [Largh])

Excel Ricerca e Riferimento | Impostare la Funzione SCARTO

Argomenti della Funzione SCARTO:
Rif E' il Riferimento alla cella a partire dalla quale si vuole iniziare a calcolare lo spostamento.
Righe Numero di righe, verso l'alto (esprimibile con numero negativo) o verso il basso, che si desidera indicare come riferimento per la cella superiore sinistra dell'area di spostamento.
Colonne Numero di colonne, a sinistra (esprimibile con numero negativo) o a destra, che si desidera indicare come riferimento per la cella superiore sinistra dell'area del riferimento da restituire.
Altezza espressa come numero di righe del rifermento che deve essere restituito. Altezza può essere solo un valore positivo.
Largh Larghezza espressa come numero di colonne del riferimento restituito. la Largh come l'Altezza può essere solo un valore positivo.

 

Esempio impostazione della Funzione SCARTO

Si vuole ottenere il valore dell'Agenzia 2 nel mese di Aprile. La Funzione sarà la seguente:
=SCARTO(B2;4;2)
Nella quale come primo operatore B2 viene indicato il Riferimento alla cella da cui partire e dalla quale si vuole iniziare a calcolare lo spostamento. Nei successivi argomenti viene espresso rispettivamente il numero di colonne 2 e il numero di righe 4 la cui intersezione determina il riferimento di cella D6 che contiene il valore ricercato.

Excel Ricerca e Riferimento | Esempio impostazione della Funzione SCARTO

Nidificare la Funzione Scarto all'interno di una Funzione di Somma

In questo esempio, anzichè ricercare un solo dato, si vuole fare riferimento e sommare i valori contenuto in un'area di ricerca di 4 cella, relative ai mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile, sempre dell'Agenzia 2.
In questo caso, nell'inserimento della Funzione SCARTO, dovranno essere indicati anche il valore dei due operatori Altezza e Larghezza
=SCARTO(Rif; Righe; Colonne; [Altezza]; [Largh])
Nello specifico la sintassi della Funzione sarà la seguente:
=SOMMA(SCARTO(B2;1;2;4;1))
:: La Funzione SCARTO deve essere nidificata all'interno della Funzione SOMMA che indicherà ad Excel come devono essere trattati i valori contenuti nell'intervallo di celle.

:: Si osservi come nell'indicare l'altezza, è stata individuata come prima cella nell'operatore Righe la cella D3.
Successivamente per Altezza 4 si intendono le sottostanti quattro celle inclusa D3.

Excel Ricerca e Riferimento | Nidificazione della Funzione SCARTO

RIASSUMENDO: la Formula =SOMMA(SCARTO(B2;1;2;4;1)) calcola la somma dei valori contenuti in un intervallo di quattro celle (quattro righe per una colonna), situate una riga sotto e due colonne a destra della cella B2.

Ulteriore esempio applicazione Funzione SCARTO

Esempio. si vuole sommare con la Funzione SCARTO i valori contenuti in un'intera area di celle.
La Funzione dovrà definire sia l'altezza sia la larghezza dell'area interessata.
Relativamente all'esempio proposto nell'immagine, la sintassi corretta della Funzione sarà la seguente.
=SOMMA(SCARTO(B2;9;1;4;4))

Excel Ricerca e Riferimento | Nidificazione della Funzione SCARTO

Nella Funzione il Riferimento come nei precedenti casi rimane la cella B2.
Righe il valore immesso è 9 (riferimento alla riga del mese settembre); Colonne il valore immesso è 1. (Righe e colonne intersecano pertanto la cella C11)
A partire dalla cella C11, nell'operatore Altezza e Largh. viene indicato il valore 4, Ovvero 4 colonne e 4 righe.

Excel Ricerca e Riferimento | Esempio applicazione Funzione SCARTO

:: l'utilizzo della Funzione SCARTO, diventa particolarmente interessante nel momento in cui la definizione del valore della cella da restituire o dell'area da calcolare sia selezionabile attraverso degli elenchi di convalide dati. In caso contrario risulta più facile applicare altre Funzioni quali la semplicissima SOMMA.

Impostare una convalida dati elenco e ricercare un valore applicando la Funzione CONFRONTA e SCARTO

Excel Ricerca e Riferimento | Creare un convalida dati e utilizzare le  Funzioni SCARTO e CONFRONTA

Dopo aver impostato la convalida dati elenco, attraverso la Funzione CONFRONTA sarà possibile ricercare la posizione di Riga e di Colonna dell'Agenzia e del mese selezionato. =CONFRONTA(H3;C2:F2;0) e =CONFRONTA(I3;B3:B14;0)
Le due Funzioni CONFRONTA dovranno essere annidate negli operatori Riga e Colonne della Funzione  =SCARTO(B2;4;2)

La sintassi della Formula completa sarà la seguente: =SCARTO(B2;CONFRONTA(I3;B3:B14;0);CONFRONTA(H3;C2:F2;0))

 :: Per approfondimenti sull'inserimento della convalida dati si rimanda a: Creazione di un elenco a discesa e controllo inserimento dati

Excel Ricerca e Riferimento | Utilizzare la Funzionei SCARTO e CONFRONTA

Indice argomenti correlati

Le Funzioni di Ricerca e Riferimento
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione Cerca verticale CERCA.VERT
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione Cerca orizzontale CERCA.ORIZZ
    - Ricerca e Riferimento: Le Funzioni CONFRONTA e INDICE
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione CERCA
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione SCEGLI
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione SCARTO
    - Esercitazioni ed approfondimenti: Creare una fattura utilizzando Cerca Verticale per inserire prodotti e dati fiscali dei clienti

 

Indice Generale Argomenti: EXCEL - WORD & POWERPOINT