www.valterborsato.it

Codice errore #N/D - applicare le Funzioni SE.ERRORE e SE.NON.DISP.

Il Codice di errore #N/D avverte che, rispetto ad una ricerca effettuata da una Funzione, il valore richiesto non è disponibile.
#N/D è il classico messaggio di errore che viene restituito dopo avere impostato una ricerca di un valore inesistente con le seguenti Funzioni: CERCA.VERT, CERCA.ORIZZ, CERCA, CONFRONTA.

La presenza sul Foglio di lavoro del messaggio #N/D, non è solo un "disturbo" rispetto all'eventualità di stampare il documento o inviarlo ad un cliente, ma impedisce di effettuare correttamente operazioni di calcolo nelle colonne che contengono il codice di errore.
Ad esempio risulta impossibile applicare una somma ad una area dati contenente dei codici di errore.

Contenuti del tutorial: Gestire i codici di errore #N/D

[1] - Eliminare il codice di errore #N/D dai Fogli di stampa di Excel
[2] - Come calcolare i valori di una area dati che contiene codici di errore (Funzione AGGREGA)
[3] - Eliminare i codici di errore dal Foglio Excel con la Funzione SE.ERRORE
[4] - Sintassi della Funzione SE.ERRORE - esempio applicazione
[5] - Eliminare il solo codice di errore #N/D con la Funzione SE.NON.DISP.
[6] - Sintassi della Funzione SE.NON.DISP. - esempio applicazione

Eliminare il codice di errore #N/D dai Fogli di stampa di Excel

Se il messaggio di errore #N/D non crea problemi nelle Formule e Funzioni, ma rappresenta solo una fastidiosa presenza nella stampa del documento, è possibile risolvere il problema impostando una opzione nella Scheda Foglio della finestra di dialogo Imposta pagina.
Per impostazione predefinita i codici di errore del programma vengono stampati nello stesso modo in cui sono visualizzati sulla griglia.

Nella scheda Foglio della finestra di dialogo Imposta pagina alla voce Errori cella come: impostare l'opzione <vuoto>
È anche possibile impostare la stampa di due simboli "--" al posto del codice di errore.
Ovviamente i codici di errore rimarranno visibili sul foglio di lavoro ma non verranno stampati!

Gestire il messaggio di errore #N/D | Cancellare il messaggio di errore #N/D dai fogli di stampa di Excel

:: Osservazione. Una volta impostato Errori cella <vuoto> se si crea un file PDF non conterrà i codici di errori, esattamente come fosse una stampa.

Come calcolare i valori di una area dati che contiene codici di errore

Se si deve impostare una Funzione di SOMMA, per una area dati che contiene dei codici di errore, quale risultato della Funzione viene restituito lo stesso codice di errore rilevato nell'area dati da sommare.
Per porre rimedio a questo problema, al posto della Funzione SOMMA è consigliabile applicare la Funzione AGGREGA.
La Funzione AGGREGA permette di supportare 19 diverse Funzioni di Excel, con l'opzione di poter ignorare righe nascoste e/o i valori di errore.

 

Gestire il messaggio di errore #N/D | Come calcolare un'area dati contente messaggi di errore

La Funzione AGGREGA dispone due diverse sintassi rispettivamente denominate di Riferimento e Matrice.
Riferimento =AGGREGA(num_funzione, opzioni, rif1, [rif2], …)
Matrice =AGGREGA(num_funzione; opzioni, matrice [k])

Nel caso dell'immagine sopra raffigurata è possibile sostituire la Funzione =SOMMA(F19;F26) con la seguente espressione:
=AGGREGA(9;6;F19:F26)
Nella quale il numero Funzione 9 rappresenta la SOMMA; l'opzione 6 indica alla Funzione di ignorare i messaggi di errore; ed infine F19:F26 rappresenta la matrice dati su cui applicare la Funzione 9 ovvero una somma.
le Funzioni e le opzioni considerate dalla Funzione AGGREGA sono illustrati nella immagine sottostante.

:: Per un dettagliato approfondimento della Funzione AGGREGA, si rimanda al tutorial: La Funzione AGGREGA di Excel

Gestire il messaggio di errore #N/D

Eliminare i codici di errore dal Foglio Excel con la Funzione SE.ERRORE

La Funzione SE.ERRORE rappresenta sicuramente una soluzione definitiva ai problemi prodotti dai messaggi di errore, sia nsulle stampe sia nelle Funzioni presenti sul Foglio di calcolo.
Nella sua sintassi la Funzione SE.ERRORE dispone di due argomenti, il primo (valore) è la Formula nella quale si vuole valutare la retituzione di un errore. Il secondo argomento (se_errore) è il testo (oppure una stringa vuota) da restituire se la Formula fornisse come risultato un errore.

Sintassi della Funzione SE.ERRORE - esempio applicazione

La Funzione SE.ERRORE (nome in inglese della Funzione: IFEROR) permette di personalizzare un risultato qualora una formula dovesse generare qualsiasi tipo di errore.
Sintassi della Funzione
=SE.ERRORE(valore;se_errore)
Nella quale:
valore:
rappresenta il riferimento o una formula nella quale verificare la presenza di un errore.
se_errore:
rappresenta il valore da restituire se viene rilevata la presenza di un errore
La Funzione SE.ERRORE considera i seguenti tipi di codici: #N/D, #VALORE!, #RIF!, #DIV/0!, #NUM!, #NOME? o #NULLO!.
Per un approfondimento sulla Funzione SE.ERRORE vedi Applicare la Funzione SE.ERRORE per gestire i messaggi di errore di Excel

Esempio di applicazione della Funzione SE.ERRORE

Nell'immagine sotto raffigurata la Funzione CERCA.VERT, è stata nidificata nell'argomento valore della Funzione SE.ERRORE
Nel caso la Funzione di ricerca dovesse restituire un codice di errore #N/D, con il secondo argomento della Funzione SE.ERRORE viene indicato di restituire una stringa vuota, indicata nell'espressione con due doppi apici "".
=SE.ERRORE(CERCA.VERT(B19;lista;4;FALSO);"")
Ovviamente si poteva scegliere di restituire un messaggio di errore tipo =SE.ERRORE(CERCA.VERT(B19;lista;4;FALSO);"valore non trovato")

Gestire il messaggio di errore #N/D | Eliminare i codici di errore dal Foglio Excel con la Funzione SE.ERRORE

Eliminare il solo codice di errore #N/D con la Funzione SE.NON.DISP.

La Funzione VAL.NON.DISP. è stata introdotto in Excel con la Versione 2013.
La sua sintassi di due argomenti è simile alla Funzione SE.ERRORE, ma è più selettiva in quanto gestisce solo il codice di errore #N/D e non interviene nel caso di codici di errore di altro tipo.
Il motivo di interesse di questa Funzione è che evita di nascondere eventuali codici di errore dovuti a Funzioni sbagliate oppure legate alla presenza di valori errati (es. testuali anzichè numerici).

Sintassi della Funzione SE.NON.DISP. - esempio applicazione

La Funzione SE.NON.DISP (nome in inglese della Funzione: IFNA) serve per intercettare e conseguentemente gestire il solo codice di errore #N/D che viene restituito da molte Funzioni di Ricerca e riferimento quali CONFRONTA; CERCA.VERT; CERCA.ORIZZ
Sintassi della Funzione
=SE.NON.DISP.(valore; valore_se_nd)
nella quale:
valore Rappresenta il riferimento o la Formula nella quale valutare la presenza di un errore
Valore_se_nd è possibile definire cosa restituire se fosse rilevato il codice di errore #N/D
:: Attenzione al nome della Funzione, contrariamente a molte altre funzioni c'è il punto di abbreviazione anche alla fine.

Esempio di applicazione della Funzione SE.NON.DISP.

Nell'esempio proposto, con la Funziona CERCA.VERT viene cercato un valore non presente nella prima colonna della matrice B3:D6
Nella cella C8 è stata inserita la seguente Formula =SE.NON.DISP.(CERCA.VERT(B8;B3:D6;2;FALSO);"valore non trovato")
in questo caso non trovando il codice 11 il risultato restituito sarebbe #N/D e pertanto la Funzione SE.NON.DISP. restituisce il risultato "valore non trovato"
Nella cella C11 (vedi immagine) è stata sbagliata l'imputazione della nome della Funzione "CERCA.VET" in questo caso il codice di errore che viene restituito è #NOME? e ovviamente non viene sostituito dal messaggio "valore non trovato"
Se anzichè usare la Funzione SE.NON.DISP. fosse stata applicata la Funzione SE.ERRORE quest'ultima avrebbe restituito "valore non disponibile"

Dal punto di vista del controllo di possibili errori, operando con le Funzioni di ricerca, è sicuramente preferibile l'applicazione della Funzione SE.NON.DISP. al posto della più frequentemente utilizzata Funzione SE.ERRORE

Eliminare il solo codice di errore #N/D con la Funzione SE.NON.DISP.

Indice Generale Argomenti: EXCEL

[Valter Borsato: marzo - 2017 | Ultimo aggiornamento 27/12/2020]