www.valterborsato.it

La Funzione Cerca Orizzontale - CERCA.ORIZZ

La Funzione CERCA.ORIZZ ricerca un valore nella prima riga di una tabella e restituisce il valore nella stessa colonna presente in una specificata riga.
La Funzione Cerca Orizzontale viene pertanto utilizzata quando i valori di confronto sono posizionati nella riga superiore di una tabella.
La Funzione CERCA.ORIZZ è del tutto simile come impostazione alla Funzione CERCA.VERT, con la sola differenza che il confronto del valore da ricercare viene effettuato sulla prima riga anzichè sulla prima colonna della Matrice.

L'impostazione più frequente di una tabella fa si che i valori da ricercare siano organizzati quasi sempre su colonne e questo rende molto meno utilizzata la Funzione CERCA.ORIZZ rispetto la Funzione CERCA.VERT
Se la tabella per sue caratteristiche si trovasse ad essere composta di molte colonne e poche righe di dati una operazione frequente è quella di trasporre le informazioni ovvero ruotare i dati da righe a colonne.
Questa operazione può essere effettuata con la Funzione MATR.TRASPOSTA, oppure con un copia-incolla speciale dei dati.

:: Una valida alternativa all'applicazione del CERCA.ORIZZ è l'utilizzo combinato delle Funzioni INDICE e CONFRONTA oppure l'applicazione della nuova Funzione CERCA.X

Contenuti del tutorial: CERCA.ORIZZ e MATR.TRASPOSTA

[1] - La Funzione Cerca Orizzontale - Sintassi della Funzione
[2] - Esempio di applicazione della Funzione CERCA.ORIZZ
[3] - Osservazioni sula Funzione CERCA.ORIZZ
[4] - L'opzione Trasponi per "ruotare" una tabella (copia incolla speciale)
[5] - La Funzione MATR.TRASPOSTA
[6] - Sintassi della Funzione MATR.TRASPOSTA - esempio applicazione

La Funzione CERCA.ORIZZ

La Funzione Cerca orizzontale cerca un Valore nella prima riga di una matrice tabella e restituisce il valore presente nella stessa colonna in base alla corrispondenza di una determinata riga (che viene espressa da un indice numerico).

Sintassi della Funzione CERCA.ORIZZ

La sintassi della Funzione CERCA.ORIZZ (nome in inglese della Funzione: HLOOKUP) è molto simile alla più utilizzata Funzione Cerca verticale:

=CERCA.ORIZZ(Valore; Matrice_tabella; Indice; [Intervallo])
nella quale
:
Valore
è il dato che deve essere ricercato nella prima riga della matrice.
tabella_matrice è il riferimento all'area del Foglio che contiene i dati ed entro la quale viene ricercato il valore. 
indice è il riferimento al numero della riga della quale si richiede la restituzione del valore.
Esempio: Indice uguale a 2 restituisce il valore presente nella seconda riga della tabella_matrice, indice uguale a 3 restituisce il valore della terza riga della tabella etc.;
intervallo argomento facoltativo, per questo nella sintassi viene indicato fra parentesi quadrata [intervallo].
Si tratta di un argomento logico che consente di specificare se CERCA.ORIZZ deve cercare una corrispondenza esatta o approssimativa. Essendo un argomento logico l'intervallo potrà essere definito come VERO o FALSO.
Se nella Funzione venisse omesso Excel presuppone che esso sia VERO (ricerca per approssimazione).
L'operatore FALSO viceversa indica una ricerca per corrispondenza esatta!
Se l'argomento intervallo viene omesso, oppure viene impostato come vero, CERCA.ORIZZ effettua una ricerca per approssimazione, questo significa che se la Funzione non trovasse un valore corrispondente restituirà il valore più vicino (inferiore) al valore ricercato.
:: NOTA. In alternativa a VERO o FALSO è possibile inserire rispettivamente il valore 1 (uno) oppure 0 (zero)

Esempio di applicazione della Funzione CERCA.ORIZZ

Nel caso della tabella raffigurata nella successiva immagine si vuole trovare la destinazione del codice volo d4.
La tabella_matrice, nella cui prima riga andrà ricercato il valore, viene rappresentata dall'intervallo di celle C2:K4
Il valore dell'indice viene espresso dal numero 2, in quanto è sulla seconda riga della matrice che è presente la destinazione del volo.
Infine, come quarto argomento (intervallo), è inserito il valore FALSO (ricerca per corrispondenza esatta).
La sintassi corretta della Funzione è la seguente:
=CERCA.ORIZZ(C7;C2:K4;2;FALSO)
il valore restituito dalla Funzione è: Bologna

Excel: applicare la Funzione Cerca Orizzontale - CERCA.ORIZZ

OSSERVAZIONI sula Funzione CERCA.ORIZZ

Ovviamente, come per tutte le Funzioni di ricerca e riferimento, anche per la Funzione CERCA.ORIZZ se il valore ricercato non fosse trovato nella prima riga della matrice, e se la ricerca del valore è stata impostata come FALSO (ricerca esatta) viene restituito il codice di errore #N/D (dato non disponibile).
Qualora non si volesse vedere il codice di errore sul Foglio di lavoro, o non lo si volesse stampare, oppure, lo si volesse escludere per poter effettuare dei calcoli sui dati, è necessario gestire la presenza dei codici di errore sul foglio di lavoro.
Per un approfondimento sulla gestione e cancellazione dei codici di errore nelle Funzioni di Ricerca dati si rimanda a: Gestire il codice di errore #N/D

L'opzione Trasponi, per "ruotare" una tabella

Una tabella composta da molte colonne, non è particolarmente facile da gestire, pertanto se le righe dei dati fossero in numero inferiore alle colonne può essere utile ruotare, rovesciare, l'impostazione della tabella.
Una volta ruotata la tabelle, le ricerche che precedentemente erano impostate con la Funzione CERCA.ORIZZ potranno essere organizzate con il Cerca Verticale.
Da un punto di vista del risultato di ricerca non c'è differenza fra le due tabelle, dal punto di vista della gestione del Foglio di lavoro è sicuramente più agevole muoversi fra i dati con uno scroll verticale anzichè orizzontale.

In alcuni casi può pertanto tornare utile "ruotare" una tabella, e spostare i dati da righe a colonne e da colonne a righe.
Nell'esempio precedentemente utilizzato per la Funzione Cerca orizzontale si potrebbero ruotare righe e colonne.
Per raggiungere questo scopo, bisogna selezionare l'intera tabella e copiarla.
Una volta copiata la tabella da trasporre, selezionare la cella a partire dalla quale inserire l'angolo superiore sinistro della nuova tabella, e cliccare con il pulsante destro per accedere ai comandi delle Opzioni incolla.
E' ovviamente possibile sulla scheda HOME della barra multifunzione, fare clic sul pulsante Incolla e accedere alle Opzioni incolla.

Excel: l'opzione trasponi

Nel menu a discesa delle Opzioni incolla è presente il pulsante Trasponi, cliccando sul quale viene inserita sul foglio di lavoro una nuova tabella con righe e colonne ruotate rispetto a quella precedentemente copiata. (vedi immagine successiva)

Excel: risultato applicazione opzione trasponi

La Funzione MATR.TRASPOSTA di Excel

La Funzione MATR.TRASPOSTA permette di ruotare l'orientamento delle righe e delle colone di un intervallo di celle.
La Funzione MATR.TRASPOSTA va imputata in maniera differente a seconda  che si sia in possesso o meno della versione Microsoft365 o se si sta utilizzando una versione precedente alla 2019 (inclusa).
Per gli utenti 365 basta confermare l'inserimento della Funzione con invio perche la nuova tabella trasposta venga inserita sul Foglio di lavoro in forma di matrice dinamica.
Per le altre versioni di Excel è necessario inserire la Funzione premendo CTRL+MAIUSC+INVIO.

Sintassi della Funzione MATR.TRASPOSTA

La sintassi della Funzione (nome in inglese della Funzione: TRANSPOSE) è molto semplice e prevede un solo argomento ossia la matrice da ruotare.
=MATR.TRASPOSTA(matrice)
Nella quale:
matrice rappresenta La matrice o l’intervallo di celle di cui ruotare l’orientamento

Esempio applicazione

Nella tabella rappresentata nella sottostante immagine, nella cella A6, è stata imputata la Funzione =MATR.TRASPOSTA(A1:A13)
Per inserire la Funzione nel caso di Microsft365 è sufficiente premere Invio. Nel caso delle precedenti versioni (2019 inclusa) bisogna premere contemporaneamente CTRL+MAIUSC+INVIO

La Funzione MATR.TRASPOSTA

Indice argomenti correlati

Le Funzioni di Ricerca e Riferimento
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione Cerca verticale CERCA.VERT
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione Cerca orizzontale CERCA.ORIZZ
    - Ricerca e Riferimento: Le Funzioni CONFRONTA e INDICE
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione CERCA
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione SCEGLI
    - Ricerca e Riferimento: La Funzione SCARTO
    - Esercitazioni ed approfondimenti: Creare una fattura utilizzando Cerca Verticale per inserire prodotti e dati fiscali dei clienti

Indice Generale Argomenti: EXCEL

[Valter Borsato: gennaio - 2015 | Ultimo aggiornamento 21/12/2020]