www.valterborsato.it

Creare Istogrammi (grafici a barre e colonne) con Excel

L'Istogramma (detto anche grafico a colonne) grazie alla sua facilità di lettura è probabilmente il grafico maggiormente utilizzato in Excel. Le tipologie di grafico presentate in questa sezione sono gli ISTOGRAMMI e le BARRE.
Dover trasformare le informazioni contenuti nei dati del foglio di lavoro, in una o più immagini esemplificative è l'elemento chiave che caratterizza la scelta di un grafico. In questa prima parte sui grafici vengono trattate le formattazioni "veloci" legate all'utilizzo della scheda PROGETTAZIONE. La parte relativa alle impostazioni "manuali" legate alla scheda FORMATO sarà trattata in una successiva nota.
Il menu contestuale dei grafici, rappresentato dal gruppo schede STRUMENTI GRAFICI e le relative schede di impostazione, viene visualizzato sulla barra multifunzione solo nel momento in cui il grafico è stato inserito (o successivamente selezionato) nel Foglio di lavoro.
:: Dalla versione 2007 Excel non dispone più della creazione guidata Grafico.

Grafici Excel: Come creare un istogramma

L'istogrammi è sicuramente il grafico più comune e facile da leggere. Un istogramma è rappresentato attraverso delle barre verticali dei valori alle quali vengono attribuite determinate categorie. Le categorie sono in genere organizzate lungo l'asse orizzontale e i valori lungo l'asse verticale.
Gli istogrammi possono essere sviluppati per: affiancamento dei dati; somma dei dati (pile) o percentualizzazione.

EXCEL Grafici | Scheda INSERISCI

Una volta selezionato l'inserimento di un istogramma, in Excel si apre un menu che propone delle rappresentazioni in forma di colonne 2D o 3D (tramite un effetto assonometrico).
Nel caso delle Colonne 2D, la prima immagine rappresenta l'affiancamento dei dati, la seconda la somma dei dati e la terza la percentualizzazione.
Nel caso della percentualizzazione le barre dell'istogramma saranno tutte della stessa grandezza, i colori interni rappresenteranno quanto percentualmente le voci delle serie concorrono al dato finale.
Si prenda come esempio la tabella di cui sotto considerando che si voglia costruire un istogramma 3D con barre affiancate che rappresenti i proventi delle 3 agenzie alfa beta e gamma.

EXCEL Grafici | Origine dati per Grafico Istogramma

EXCEL Grafici | Scheda INSERISCI Grafico Istogramma

Inserire un grafico nel Foglio di lavoro Excel

Con gli istogrammi si rappresentano spesso più serie di valori appartenenti alla stessa categoria e ciascuna serie viene visualizzata da più colonne affiancate.
Per iniziare la costruzione di un grafico, bisogna prima di tutto selezionare la tabella e successivamente cliccare sul tipo di grafico che si vuole inserire (esempio colonne 3D raggruppate). Il risultato di questa azione sarà l'automatico inserimento del grafico a lato.
:: Nella versione 2013 direttamente a fianco del grafico sono disponibili dei pulsanti di accesso rapido ad operazione di: impostazione, formattazione e filtro.

EXCEL Grafici |  Grafico Istogramma

La formattazioni veloce del grafico: utilizzo della scheda PROGETTAZIONE

Dopo aver inserito un grafico nel foglio di lavoro, è possibile modificarne immediatamente l'aspetto.
Sulla Barra multifunzione viene automaticamente visualizzato un gruppo schede STRUMENTI GRAFICO contenente le schede PROGETTAZIONE e FORMATO.
Nella scheda PROGETTAZIONE, attraverso i due gruppi pulsanti Stili grafici  e Layout grafici è possibile applicare rapidamente un layout e degli stili predefiniti, anziché aggiungere, modificare e formattare manualmente gli elementi del grafico, .

EXCEL Grafici |  Gruppo schede STRUMENTI GRAFICO - Scheda Progettazione e Scheda Formato

Cambiare il colore e lo stile di un grafico

Con il pulsante Cambia colori del gruppo pulsane Stili grafici, è possibile scegliere fra due diverse "tavolozze" di colori.
La prima quella Policromatico presenta su ogni riga i diversi colori che verranno applicati alle barre dell'istogramma.
La seconda tavolozza, quella Monocromatico, formatta le varie parti dell'istogramma con delle scale colore di diversa tonalità ma della stessa cromia.
I colori che verranno selezionati all'interno di questo menu possono essere applicati direttamente alla tabella.
Successivamente negli stili di formattazioni è possibile definire un ulteriore format di colorazione relativamente anche ad altre parti del grafico quali lo sfondo, la tramatura, le etichette etc.

:: Passando con il mouse fra i diversi stili, grazie all'anteprima istantanea, sullo sfondo del foglio sarà possibile vedere il risultato della scelta di uno stile diverso direttamente applicato sul grafico.

EXCEL Grafici | Cambia Colori Grafico

EXCEL Grafici | Stili Grafico

Il Layout grafici rapido

Attraverso questo menu presente sempre nella scheda PROGETTAZIONE, è possibile scegliere come trasformare il grafico rispetto alcuni Layout predefiniti,
E' possibile includere delle etichette, la legenda oppure le percentualizzazioni, una volta scelto fra un Layout rapido, l'intero grafico assumerà la forma della formattazione prevista dal tipo di Layout selezionato.

Questo tipo di formattazione è successivamente modificabile in ogni elemento: forma, dimensione, colore, trame, etichette, sfondi etc.
Passando nella scheda FORMATO della barra multifunzione, è infatti possibile scegliere manualmente l'impostazione di ogni parte del grafico.

EXCEL Grafici | Layout Grafico

EXCEL Grafici | Layout rapido Grafico

Tabelle Excel: ulteriori funzioni della scheda PROGETTAZIONE

Dopo i layout rapidi e gli stili, poche altre funzioni completano la scheda Progettazione.
Mentre alcuni pulsanti sono estremamente comprensibili nelle loro funzioni quali ad esempio: Inverti righe/colonne; Cambia tipo di grafico e Sposta grafico, un approfondimento merita il pulsante Selezione dati.

EXCEL Grafici | Gruppo pulsanti Dati; Tipo e Posizione

Selezione dati consente alcune interessanti operazioni di filtro, cliccando il pulsante appare la finestra di dialogo Seleziona origine dati, nella quale è possibile ridefinire l'intervallo del foglio nella quale si trova l'origine dei dati; Scambiare velocemente righe e colonne; Nascondere alcune colonne semplicemente togliendo o inserendo il flag di selezione.

EXCEL Grafici | Finestra di dialogo Seleziona origine dati

Indice Generale Argomenti: EXCEL & WORD