www.valterborsato.it

Utilizzare i grafici Sparkline nei Fogli di lavoro di Excel

I grafici sparkline, sono dei piccolissimi grafici inseriti in una unica cella, ognuno dei quali rappresenta una determinata area selezionata nel foglio di lavoro. Possono essere considerati una via di mezzo fra un grafico tradizionale e una formattazione condizionale. I grafici Sparkline sono utili per fornire informazioni di tendenza relativamente ad un serie di dati o per evidenziare i valori massimi e minimi oppure positivi o negativi.
I grafici Sparkline sono disponibili a partire dalla versione 2010 di Excel e non sono presenti nelle precedenti versioni.

Impostazione grafico Sparkline

Scheda INSERISCI, gruppo pulsanti Grafici Sparkline, Esistono tre gruppi di grafici: Linee; Istogramma e Positivi/negativi
Diversamente dai grafici che normalmente si organizzano all'interno di un foglio di lavoro di Excel, i grafici sparkline non sono degli oggetti, ma bensì delle piccole informazioni sullo sfondo di ogni singola cella. 

Grafici Sparkline | Gruppo pulsanti

Esempio: nella tabella sottostante tramite un grafico sparkline a linee si vuole evidenziare per i diversi mesi le tendenze del fatturato delle tre agenzie. In primo luogo conviene selezionare subito l'intervallo di celle da analizzare della prima agenzia ovvero l'area C3:H3, successivamente scheda INSERISCI gruppo pulsati Grafici Sparkline pulsante Linee.
La finestra di dialogo Crea grafici sparkline necessita di due informazione, la definizione dell'origine (intervallo di dati) e la cella entro la quale (intervallo posizione) si dovrà organizzare il grafico lineare. Se si parte con l'aver selezionato le celle di origine, prima di cliccare sul pulsante Linee, il campo intervallo dati sarà già compilato.

Grafici Sparkline | finestra di dialogo Crea grafici sparkline

Una volta creato il primo grafico lineare nella cella I3, trascinando il pulsante di riempimento sarà possibile applicare il grafico alle celle sottostanti, come una qualsiasi Formula. (vedi immagine sottostante)

Grafici Sparkline | Grafico linee

Una volta inserito un grafico sparkline nella barra multifunzione si attiva una specifica scheda: STRUMENTI GRAFICI SPARKLINE PROGETTAZIONE. All'interno di questa scheda sono disponibili alcune opzioni per determinare quale particolare valere si vuole mettere in evidenza. Oltre ad una specifica aree (Stile) che ne permette una rapida formattazione attraverso formati colori già predefiniti.

Grafici Sparkline | Grafico linee, impostazioni

Attraverso il gruppo pulsanti Mostra, è possibile mettere in evidenza ad esempio con un piccolo pallino colorato, il punto massimo o minimo della serie; Gli eventuali numeri negativi; indicare il primo e ultimo punto oppure tramite Indicatori tutti i punti della serie. Nell'esempio sottostante è stato selezionato il punto massimo e il punto minimo.
E' anche possibile mettere in evidenza e formattare il tipo di asse del grafico (Pulsante Asse nel gruppo pulsanti Gruppo) in modo che renda più chiara la distribuzione temporale dei dati.

Grafici Sparkline | Grafico linee, impostazioni

Grafico Sparkline: mettere in evidenza i valori positivi e negativi

Oltre alle Linee è disponibile, con modalità operative analoghe, la possibilità di creare un Istogramma o delle barre per mettere in evidenza i valori Positivi/negativi.

Grafici Sparkline | gruppo pulsanti

Il grafico Positivi / negativi risulta particolarmente interessante poichè a colpo d'occhio permette di cogliere eventuali valori negativi nella serie.

Grafici Sparkline | esempio grafico Positivi e negativi e Istogramma

Indice Generale Argomenti: EXCEL & WORD