www.valterborsato.it

Rilevare la posizione di un carattere o di una stringa di caratteri all'interno di una stringa di testo con le Funzioni TROVA e RICERCA

Le Funzioni TROVA e RICERCA sono molto simili, nella loro applicazione entrambe servono per trovare una parte di testo o un carattere all'interno di un stringa e per entrambe è possibile indicare da quale carattere iniziare la ricerca. 
La differenza fra le due funzioni è che TROVA considera la differenza fra maiuscolo e minuscolo mentre RICERCA non considera questa differenza e al contrario della precedente Funzione può cercare anche caratteri speciali.

La Funzione TROVA

La sintassi della Funzione è la seguente:
=TROVA(testo; stringa; [inizio])
Nella quale testo, è il testo che deve essere ricercato
stringa: è il riferimento alla cella o alla stringa di testo (nel quale caso va imputato fra doppi apici) contenente il testo da cercare.
inizio: Operatore facoltativo, Specifica il carattere (numero del carattere) ad iniziare dal quale si desidera iniziare la ricerca. Il primo carattere della stringa su cui si effettua la ricerca è il numero 1. Se questa operatore non venisse specificato il valore considerato sarà uguale a 1.

La Funzione TROVA

Applicare e nidificare la Funzione TROVA 

Esempio impostazione della Funzione TROVA. Si vuole conoscere la posizione dello spazio all'interno della stringa contenuta nella cella B2. Una volta restituita la posizione è possibile intervenire con la Funzione STRINGA.ESTRAI per separare le due informazioni.

Applicare e nidificare la Funzione TROVA

il risultato come visibile nell'immagine di cui sopra estrae anche uno spazio davanti alla parola informatica. Inserendo un “+1” all’interno della formula TROVA è possibile restituire il solo testo contenuto dopo lo spazio  incremento la posizione di 1.
=STRINGA.ESTRAI(B2;TROVA(" ";B2)+1;20)
Il valore 20 è indicativo del numero massimo di caratteri che verranno estratti dopo lo spazio di testo. Qualora si volesse estrarre tutta la stringa indipendentemente dal limite indicato dal valore 20 è possibile individuare più precisamente la dimensione utilizzando la funzione LUNGHEZZA che restituisce come valore il numero di caratteri presenti in una cella.
Il numero di caratteri individuato dalla Funzione Lunghezza sarà sicuramente maggiore o uguale alla lunghezza del testo che si vuole estrarre dopo lo spazio. La Funzione sopra rappresentata potrà pertanto essere migliorata come evidenziato nella sottostante immagine.

La Funzione RICERCA 

Gli operatori della sintassi della Funzione RICERCA sono uguali alla Funzione TROVA. La sola differenza è che RICERCA non opera distinzione fra caratteri minuscoli e maiuscoli.
=RCERCA(testo; stringa; [inizio])
Nella quale testo, è il testo che deve essere ricercato
stringa: è il riferimento alla cella o alla stringa di testo (nel quale caso va imputato fra doppi apici) contenente il testo da cercare.
inizio: Operatore facoltativo, Specifica il carattere (numero del carattere) ad iniziare dal quale si desidera iniziare la ricerca. Il primo carattere della stringa su cui si effettua la ricerca è il numero 1. Se questa operatore non venisse specificato il valore considerato sarà uguale a 1.

Applicare la Funzione RICERCA 

Indice Generale Argomenti: EXCEL - WORD & POWERPOINT