www.valterborsato.it

TESTO.UNISCI, unire stringhe di testo inserendo un separatore

Quando è necessario unire più stringhe di testo in una unica cella, la Funzione TESTO.UNISCI rappresenta indubbi vantaggi rispetto le più tradizionali funzioni di concatenazione come le Funzioni CONCAT, CONCATENA o il simbolo di concatenazione &.
Con la versione 2019 di Excel, Microsoft ha introdotto la nuova Funzione TESTO.UNISCI (la Funzione TESTO.UNISCI, era comunque disponibile da oltre un anno nella versione ad abbonamento Excel 365).

La Funzione TESTO.UNISCI

La Funzione TESTO.UNISCI permette di unire delle stringhe di testo interponendo dei delimitatori.
:: il delimitatore impostato può essere di un solo tipo. Se il risultato della funzione TESTO.UNISCI è superiore a 32.767 caratteri viene restituito il codice di errore #VALORE!. il numero massimo di stringhe concatenabili è 252.

Sintassi della Funzione TESTO.UNISCI

La sintassi della Funzione è la seguente:
=TESTO.UNISCI(delimitatore; ignora_vuote; testo1; [testo2]; …)
nella quale:
delimitatore: (argomento obbligatorio) rappresenta il carattere con cui si vogliono intervallare le stringhe di testo;
ignora vuote: argomentazione di carattere logico, se viene impostato VERO ignora i caratteri vuoti (barra spaziatrice) presenti nelle stringhe, FALSO mantiene gli eventuali caratteri vuoti.
testo 1; [testo2]; e successivi. (Solo il primo argomento della serie è obbligatorio, i successivi sono facoltativi). Per gli elementi di testo è possibile unire un massimo di 252 argomenti. Ognuno di questi argomenti inseriti può essere una stringa di testo, un intervallo di celle oppure una matrice.

Esempio di applicazione Funzione TESTO.UNISCI

Nell'esempio rappresentato nella sottostante immagine, si vuole creare una etichetta di testo che unisca con un trattino i valori contenuti in tutte le colonne dalla A alla E.
Nella cella F2 è stata inserita la Funzione =TESTO.UNISCI("-";VERO;A2:E2)
Nella Quale come primo argomento, è stato definito il segno d separazione "-", se si volesse staccare voci con uno spazio sarebbe stato possibile inserire  " - " (virgolette, spazio, trattino, spazio). Nel secondo argomento è stato definito VERO per evitare la concatenazione di eventuali spazi vuoti presenti nella tabella, ed infine come terzo argomento è stato individuato l'intervallo di celle da A2:E2

La nuova Funzione di Excel TESTO.UNISCI per unire stringhe di testo inserendo un separatore: sintassi ed esempio di applicazione

Utilizzare TESTO.UNISCI per unire valori ricercati all'interno di una matrice

Esempio. Si dispone di una tabella di prodotti che hanno diverse sedi di produzione. Nella cella D2 viene inserito uno specifico prodotto. e nella cella F1, si vuole l'elenco, intervallato con un trattino, di tutte le sedi dove viene fabbricato.
Nella cella F2 è stata inserita la seguente Funzione: =TESTO.UNISCI("-";VERO;SE(D2=A2:A11;B2:B11;""))
Nella quale come primo argomento, viene definito il segno d separazione "-", se si volesse separare le voci sarebbe stato possibile inserire uno spazio prima e dopo il trattino " - "
Come secondo argomento è stato impostato VERO per ignorare eventuali caratteri vuoti presenti nelle stringhe;
Infine come terzo argomento è stata inserita una funzione di matrice SE, che verifica come test logico la presenza del valore contenuto nella cella D2 (beta) e lo cerca nella matrice A2:A11. Nel successivo argomento della Funzione SE (se_vero) viene chiesta la restituzione dei valori contenuti nella matrice B2:B11, come argomento se_falso è stata definita una stringa vuota "".
Dal 2019 nella versione Excel 365, è completamente cambiato il modo in cui Excel gestisce le funzioni matriciali, e non è più necessario premere la combinazioni di pulsanti Ctrl+Maius+Invio per inserire un calcolo di matrice. In tutte le altre precedenti versioni per inserire questa Funzione era necessario una volta digitata la formula inserirla premendo Ctrl+Maius+Invio.

La nuova Funzione di Excel TESTO.UNISCI per unire valori ricercati all'interno di una matrice

:: Interessante osservare come la funzione TESTO.UNISCI assieme alla Funzione logica SE, diventa una vera e propria formula di ricerca dati, che permette di restituire in una unica cella una stringa di testo composta con tutti i risultati che soddisfano la ricerca.

Indice Generale Argomenti: EXCEL

sommario sezioni e articoli Excel