www.valterborsato.it

La SOMMA in Excel

Le operazioni più semplici e frequenti che si possono impostare in un foglio di lavoro di Excel sono sicuramente delle formule di sommatoria. Nella presente nota vengono considerate le impostazioni di semplici calcoli con gli operatori matematici di base del tastierino numerico del PC (somma, sottrazione, moltiplicazione e divisione) e l'utilizzo della Funzione SOMMA.

Utilizzare gli operatori matematici di base

Gli operatori aritmetici di base
Gli operatori matematici fondamentali presenti nel tastierino numerico della tastiera del PC specificano il tipo di operazione che si possono eseguire sui valori di una formula. La barra "/" rappresenta la divisione; l'asterisco "*" la moltiplicazione e il simbolo più "+" e meno "-" la somma e sottrazione.
Sebbene esista un ordine predefinito di esecuzione dei calcoli, è possibile modificarlo mediante le parentesi. Come nelle funzioni matematiche.

Imputare formule in Excel | Utilizzare gli operatori matematici del tastierino numerico

Gli operatori di calcolo percentuale e elevamento a potenza.
Oltre alla somma, sottrazione, divisione e moltiplicazione, sulla tastiera del computer sono disponibili anche gli operatori di percentuale e di elevamento a potenza. Se in un cella si inserisce il valore 50% verrà salvato il numero 0,5 con una formattazione numerica di percentuale. Se viene inserito =5^3 il risultato che si ottiene sarà la risoluzione di 5 elevato a cubo, ossia 125.

Imputare formule in Excel | Utilizzare  operatori matematici

La sintassi delle formule

Le formule sono delle equazioni matematiche che eseguono calcoli sui valori contenuti nel foglio di lavoro.
Regole di impostazione delle formule:
- il primo carattere della formula deve essere un segno di uguale "="
- non devono esserci spazi vuoti "barra spaziatrice" nell'espressione di calcolo. Se la formula dovesse operare su dei valori "testo" in questo caso possono esserci spazi ma la stinga di testo deve essere racchiusa fra doppi apici.
- Le formule vengono eseguite da Excel da sinistra verso destra però, come nelle equazioni matematiche, gli operatori * (moltiplicazione) e / (divisione), hanno precedenza di calcolo su somme e sottrazione. Se vi fossero somme o sottrazioni che dovessero essere svolte prima di moltiplicazioni o divisioni, vanno racchiuse fra parentesi (). Esempio =(A10+A20)*A5  
- Nelle formule di Excel è indifferente scrivere con carattere maiuscolo o minuscolo.

Impostare formule di sommatoria

Nella cella D2 della sottostante immagine, si prevede di sommare il contenuto delle celle B2, B3 e B4.
La sintassi della formula sarà =B2+B3+B4
Sempre con gli operatori matematici di base, e utilizzando eventualmente le parentesi per definire le priorità nell'esecuzione delle operazioni, è possibile impostare formule che prevedano calcoli più complessi, ad esempio prima sommare e successivamente dividere o moltiplicare per il valore contenuto in un'altra cella.

Imputare formule in Excel | Sommatorie

Le Funzioni di Excel

Oltre alla realizzazione di formule, attraverso l'utilizzo degli operatori matematici di base, le operazioni di calcolo possono essere svolte attraverso l'impiego delle funzioni.
Le funzioni sono dei procedimenti di calcolo che prevedono degli argomenti in ingresso (valori), che devono essere elaborati per restituire un risultato.
Le funzioni sono caratterizzate da una sintassi precisa e anche in questo caso come per le formule i parametri devono essere preceduti dal simbolo "="
Di seguito deve essere indicato il NOME della funzione che si intende eseguire ed infine, all'interno di una parentesi, vanno inseriti gli argomenti della funzione, separandoli di regola con un punto e virgola ";" =Nome_Funzione (Argomento_1;Argomento2......)

La Funzione SOMMA

La funzione SOMMA rappresenta sicuramente la funzione di Excel più utilizzata all'interno di prospetti di calcolo. La sintassi della funzione è la seguente: =SOMMA(Num1;Num2.....) nella quale gli argomenti Num1;Num2... rappresentano l'indicazione delle celle o dell'area del foglio contenente i valori da sommare.
La Funzione SOMMA permette di fare il totale di tutti i valori che vengono definiti all'interno della funzione. E' importante che i valori contenuti nelle celle siano dei numeri, nel caso non lo fossero Excel comunque li ignora.
Il riferimento agli argomenti che si possono inserire sono di diverso tipo: si può inserire un certo intervallo di valori (due riferimenti di celle separati da i due punti ":"), o riferimenti solo a specifiche celle, (in questo caso verranno intervallati con il ";")

Imputare funzioni in Excel | La Funzione SOMMA

Nell'immagine sottostante vengono rappresentati una serie di esempi su come possono essere indicati i riferimenti a determinate aree del foglio di lavoro.

Imputare funzioni in Excel | La Funzione SOMMA, riferimenti di celle, aree, righe e colonne

Nell'indicare l'area del foglio del lavoro in cui sono presenti i valori da sommare, i riferimenti alle celle possono essere fra loro associati.
Esempio a lato: se si volesse sommare alcuni intervalli non contigui, è possibile all'interno della stessa funzione utilizzare sia i due punti sia il punto virgola.
=SOMMA(B2:B5;B7:B8;B10) L'indicazione della funzione è quella di sommare l'intervallo della celle B2:B5, poi l'intervallo di celle B7:B8 ed infine la cella B10.

Considerando l'utilizzo di una formula il calcolo poteva anche essere indicato come: =B2+B3+B4+B5+B7+B8+B10

Imputare funzioni in Excel | Esempi impostazioni Funzione SOMMA

Indice argomenti

Indice Generale Argomenti: EXCEL - WORD & POWERPOINT